PIEDE DIABETICO

pie-diabetico
Eseguiamo uno studio approfondito dei piedi delle persone con diabete per rilevare in tempo i fattori di rischio che il paziente potrebbe avere in futuro in alcune delle complicanze di questa sindrome.
Sulla base di questi fattori di rischio, al paziente verrà raccomandata una periodicità delle visite di follow-up. In questo studio valutiamo: sensibilità, circolazione, pelle e unghie, abitudini salutistiche, tipo di calzature … dopo che al paziente è stata data una serie di raccomandazioni riguardanti la frequenza dei controlli, l’igiene e la cura dei piedi e la malattia.

I sintomi del piede diabetico sono in generale la diminuzione della sensibilità e l’alterazione della circolazione sanguigna. Questa mancanza di sensibilità e mancanza di circolazione può causare lesioni che possono essere complicate e provocare l’amputazione.
Uno scarso controllo del diabete nel tempo produce cambiamenti strutturali nei nervi e nel sistema circolatorio che portano il paziente a diminuire la sensibilità e la circolazione. A sua volta, una serie di fattori estrinseci come calzature o traumi che causano una ferita possono agire su questo paziente. Questa ferita sarà aggravata dalla mancanza di sensibilità e mancanza di circolazione che può scatenare un’ulcera o anche con uno scarso controllo dell’ulcera che porta all’amputazione.
Le aree del piede che possono essere colpite sono quelle con maggiore prominenza o pressioni maggiori come la parte posteriore delle dita, il tallone o l’area plantare.


⇒Per prenotare un appuntamento può conttatarci via telefonica (06 35072131) o via mail (studiopod2@libero.it)⇐


Altri trattamenti